Mirko ormai è quasi un nonnetto e in vita sua ha avuto felicità e grandi dolori. Questo cavallo sta vivendo un momento difficile da cui l’IHP. Italian Hourse Protection, sta cercando di tirarlo fuori.
Mirko ha un lunghissimo filo che lo lega a molti anni fa, quando questo cavallo era il migliore amico di una ragazza che lo adorava e si prendeva cura di lui. Ma un tragico destino se la portò via quando era ancora nel fiore degli anni, lasciando nello sconforto la sua famiglia e il suo cavallo.
Il padre della ragazza, da allora, volle occuparsi personalmente di Mirko, vedendo in lui un legame con la figlia scomparsa…e per 18 anni questo docile cavallo ha vissuto in un grande terreno godendo di attenzioni quotidiane.
Noi lo abbiamo conosciuto solo pochi giorni fa, quando il proprietario ci ha contattato in preda alla disperazione: Mirko aveva una grave forma di tumore del pene. Aveva bisogno urgentemente di un intervento chirurgico di successive adeguate cure, ma entrambe le cose insostenibili per lui che da qualche mese aveva perso il lavoro e continuava a mantenere il cavallo solo a forza di sacrifici.
Abbiamo verificato tutta la storia e soprattutto le condizioni del cavallo, scoprendo che il tumore stava crescendo già da un bel po’ e che c’erano pericolosi principi di infezione: non era possibile aspettare oltre. Lo abbiamo quindi fatto operare d’urgenza dalla Dott.ssa Agnese Santi (responsabile sanitario del nostro Centro di recupero) e dal Dott. Stefano Tani, che ringraziamo per la grande disponibilità oltre che per la loro professionalità.
Anche se l’intervento è andato bene, non si può ancora considerare Mirko fuori pericolo. Perciò verrà trasferito nella nostra struttura in questi giorni, per garantirgli la delicata assistenza di cui necessita. Anche perché non è più un giovanotto…dall’alto dei suoi trenta anni.
La nostra Associazione non ha sufficienti risorse per intervenire anche in casi come questo, ma non siamo riusciti a dire di no, lasciando il cavallo a un triste e doloroso destino.
Contribuisci anche tu ad aiutare Mirko: anche una piccola donazione fa la differenza per lui!
Clicca qui per sapere come fare (scrivere MIRKO nella causale).

Categorie: Curiosità