Felis nigripes…ovvero il gatto dai piedi neri, il più piccolo felino dell’Africa, un micio dalle dimensioni ridotte: lunghezza di 36-40 cm e con un peso medio di circa 1,8 kg. Il piedi neri ha un mantello tigrato, il loro nome è dovuto al fatto che la pelliccia sulle zampe è nera. Sono animali solitari, dormono di giorno e cacciano di notte. Diversamente dai gatti comuni non sono molto agili. Il loro corpo corto e tarchiato ne limitano la capacità di arrampicarsi e compiere balzi.
Non ci si deve però lasciar ingannare da questa goffa miniatura di micio, che oltre ad un pessimo carattere, amante della solitudine e della sua privacy che difende strenuamente, è un vero killer.
Il gatto dei piedi neri è uno spietato cacciatore, con una percentuale di successo del 60% quando insegue la sua preda. Con un metabolismo molto veloce, hanno bisogno di nutrimento costante, e soddisfano questa necessità rincorrendo piccoli roditori e piccoli volatili.
Il gatto piedi neri si contende con il gatto rugginoso il primato di gatto più piccolo del mondo.

Categorie: Curiosità