Il superboss della camorra, Marco Di Lauro, figlio dell’altrettanto pericolosissimo boss “Ciruzzo ‘o milionario” dopo una latitanza di 14 anni è stato catturato. Non si aspettava l’irruzione delle forze dell’ordine quando  è stato individuato nel quartiere collinare di Chiaiano a Napoli. Si trovava all’interno di una palazzina dove conduceva una vita riservata con la moglie ed i suoi amati gatti. Le forze dell’ordine hanno  bloccato Di Lauro subito dopo che questi aveva mangiato un piatto di pasta. Nella casa c’era anche una saletta adibita a palestra personale, per il resto non è stato notato niente di eclatante. Marco Di Lauro, ormai in manette, non si è preoccupato della moglie o dei lunghi anni in prigione che lo aspettano, ma avrebbe fatto una richiesta curiosa agli occhi profani di chi non ha gatti: “Prendetevi cura dei miei gatti”.

Categorie: Curiosità