San Gimignano è uno di quei piccoli centri toscani della nostra Penisola che tutto il mondo ci invidia. I turisti arrivano a frotte attratti dalla fama delle sue “Cento Torri” che gli hanno guadagnato il titolo di Patrimonio dell’Umanità.
Le torri ormai sono solo 70 ma questa volta a far diventare San Geminiano un posto speciale, anzi, un set cinematografico molto speciale sono stati i suoi gatti.
I gatti di San Gimignano – come riportato da gonews.it – quelli che passeggiano per le vie del centro storico e quelli che restano per ore sdraiati al sole, osservando sonnacchiosi da finestre e balconi le migliaia di turisti che vanno in su e in giù alla scoperta della cittadina, sono finiti in una trasmissione cult giapponese, amata da milioni di telespettatori. A loro e ai gatti toscani è stata dedicata un’intera puntata. Ma come ci sono finiti i gatti di San Gimignano in onda in prima serata sul canale televisivo più importante del Giappone? Il sindaco Giacomo Bassi non ha dubbi e in una nota, dove annuncia la curiosa notizia, ringrazia l’assessore alla cultura Carolina Taddei. La scorsa estate, quando da poco San Gimignano era stata palcoscenico per le riprese di un film d’animazione Disney, l’assessore Taddei è raggiunta da una telefonata che le annuncia che la città è stata scelta per girare un documentario sui gatti e che a breve sarebbe iniziato un casting per scegliere i piccoli felini da mandare in onda. “Inizialmente ho pensato a uno scherzo, racconta Carolina Taddei a gonews.it- poi sentita la Film Commission, ho scoperto che eravamo stati scelti per uno dei programmi più amati dai giapponesi. E così abbiamo dato il via ai casting. Non è stato semplice, perché abbiamo dovuto trovare gatti docili e che sapessero stare davanti a una telecamera. Il primo pensiero è andato a Marco, gatto dei Frati Agostiniani, che in città è una mascotte e adesso è diventato una star.” Le riprese sono durate da fine agosto ai primi di settembre, approfittando del momento della vendemmia con i gatti tra i filari e con il profilo della Città delle Torri sullo sfondo. La troupe leggera ha girato per le vie del centro, con il regista e gli assistenti alla produzione italiani. La trasmissione, attraverso i gatti, coglie l’occasione per valorizzare il contesto nel quale sono immersi e così i gatti sangimignanesi di campagna e del centro storico hanno fatto la loro comparsa in tv conquistando il pubblico giapponese e diventando protagonisti della promozione turistica della Città delle Torri… anzi, dei gatti.

Leggi questo articolo su: https://www.gonews.it/2019/01/21/gatti-san-gimignano-tv-giapponese/
Copyright © gonews.it

 

 

 

Categorie: CuriositàNews