La notte dello scorso 13 settembre scorso tre scimpanzè riuscirono a uscire dal loro recinto al Parco Natura Viva di Bussolengo (Verona). Un incidente che ha causato il licenziamento di un dipendente, ritenuto responsabile dalla direzione della fuga delle scimmie.
L’imprevisto ebbe ripercussioni anche sulla viabilita’ lungo la Gardesana; la direzione decise di evacuare il parco, applicando le misure di sicurezza, mentre, con il supporto dei veterinari,
le scimmie furono trovate ancora all’interno della struttura, anche se fuori dall’area a loro destinata. Il Parco Natura Viva rimase chiuso fino a meta’ mattinata.
Le indagini interne hanno permesso di accertare che fuga dei tre animali fu causata da un errore umano: cinque chiavistelli del recinto erano stati lasciati aperti. Cosi’, a venti giorni di distanza dalla vicenda, la direzione ha deciso di licenziare il dipendente, un 42enne con 11 anni di servizio, ritenuto responsabile di aver commesso la grave negligenza. L’uomo e’
 anche delegato sindacale e  la Cgil-Flai ha manifestato con un sit-in chiedendo il reintegro immediato del lavoratore.”

Categorie: News