Un gattino di pochi mesi da due giorni rimasto prigioniero in una tubazione all’interno di una intercapedine tra due pareti è stato salvato dai vigili del fuoco di Piombbino. E’ successo a Sassetta, nel Livornese. Per recuperare l’animale che si trovava bloccato da quarantotto ore nell’intercapedine, il personale dei vigili del fuoco ha praticato un foro nella parete riuscendo così a liberare l’animale. Tirare fuori da quel tubo il micio si è mostrato un intervento complesso che ha costretto il personale Vvf ha praticare un foro nella parete.

Categorie: News