Un incendio ritenuto di natura dolosa ha colpito il 24 scorso un rifugio per trovatelli, il Gattile di Cesano, dato alle fiamme. Ma dopo il tragico rogo che ha devastato il gattile, i volontari cercano di mettere insieme i resti di ciò che rimane e di trovare una casa ai 17 gatti che sono sopravvissuti alle fiamme. Il progetto è quella di ricostruire la struttura, ma intanto si cerca di ripartire con un punto di raccolta di aiuti per i mici.
I mici sopravvissuti hanno perso tutto: il loro ambiente sicuro, le loro cucce, i loro giochi. Tutto tranne l’amore dei volontari del Gattile di Cesano e la loro volontà di rimboccarsi le maniche e guarire le loro ferite, una per una.
Per superare questo brutto momento serve tutto. C’è urgente bisogno di articoli di farmacia, come antibiotici, pomate per gli occhi, pomate per le bruciature, soluzione fisiologia e garze. Ogni offerta di cibo, coperte, cucce e ovviamente denaro per le cure veterinarie è benvenuta. Non bisogna inoltre dimenticare che sebbene le volontarie lavorino incessantemente per trovare stalli e sistemazioni sicure per i mici, ogni offerta di stallo è preziosa.
Domenica 30 ottobre dalle 10 alle 15.30 presso il rifugio Code Felici possono essere conferiti materiali e oggetti di “interesse felino”.
RIFUGIO CODE FELICI 2005 Via Braccianese-Claudia km.26,050
tel.339-2314514 codefelici2005@yahoo.it
Chi non potesse rearsi sal gattile ma volesse aiutare può inviare aiuti a questi dati:
POSTEPAY 4023600903860353 C.F. SRBMRA67P59H501Q Maria Sorbaro Sindaci
IBAN: Studio Legale Cambareri : IT62A0306903208100000005621
Pay Pal: b.cambareri@studiolegalecambareri.it
In merito all’incendio è già stata sporta denuncia penale contro ignoti, e ora sta alla polizia giudiziaria scovare i colpevoli di questo crimine. Quello che importa veramente è che i gatti di Cesano, hanno bisogno di aiuto.
Per qualsiasi altra informazione, è possibile consultare il link dedicato all’evento, costantemente aggiornato con novità e progressi.

Categorie: News dal Mondo