Dodicimila tra ricercatori e scienziati hanno sottoscritto l’appello lanciato dagli scienziati tedeschi, austriaci e svizzeri in sostegno delle proteste dei ragazzi per la protezione del clima, organizzati nel movimento Fridays for Future. “Loro meritano la nostra attenzione e il nostro pieno sostegno”, si legge nell’appello lanciato oggi a Berlino, nel corso di una conferenza stampa che ha visto la presenza di scienziati e ricercatori e dei ragazzi di Fridays for Future. “Le attuali misure adottate sulla protezione del clima, delle specie, delle foreste, dei mari e del suolo non sono sufficienti” dicono gli scienziati nell’appello. L’accordo di Parigi e’ nella sostanza disatteso dagli Stati. “Solo se affronteremo la questione in modo veloce e coerente possiamo limitare il riscaldamento terrestre e fermare la strage di massa di specie animali e vegetali, che conservano le basi dell’esistenza e possiamo ottenere un futuro degno di essere vissuto per le generazioni presenti e per le futureZ”, si dice nell’appello. “Vogliamo che le elezioni europee diventino delle elezioni sul clima”, ha aggiunto Jakob Blasel, un ragazzo del movimento tedesco di Fridays for Future.

Categorie: News dal Mondo