Il presidente della Regione Abruzzo, Marco Marsilio, ha visitato la struttura della Facoltà di Medicina Veterinaria dell’Università di Teramo. Marsilio ha dedicato parte della visita all’Ospedale Veterinario dove si è soffermato a vistare gli animali di grande e piccola taglia ricoverati; l’ospedale è nato da una collaborazione tra il Corpo Militare dell’Associazione dei Cavalieri Italiani del Sovrano Militare Ordine di Malta e la Facoltà di Medicina Veterinaria dell’Università di Teramo subito dopo il sisma del 2017. In quella occasione ospitò per giorni all’interno delle proprie strutture circa 100 studenti dell’Ateneo, 35 studenti Erasmus e alcune famiglie teramane. “Una struttura di eccellenza di livello nazionale ed europea” ha commentato Marsilio, “riconosciuta da numerosi attestati e da percorsi e protocolli molto severi che questa Università riesce a soddisfare”. “Non posso che esprimere grande soddisfazione per il lavoro svolto dall’ateneo per il quale ci sono investimenti in corso, anche regionali, che nei prossimi anni vedranno la realizzazione di altre strutture a potenziamento di quella esistente”. “La Regione Abruzzo” ha concluso, “continua ad avere un rapporto fecondo con l’Università di Teramo e con la Facoltà di Veterinaria, con delle convenzioni specifiche e con un lavoro comune che intendiamo approfondire e incrementare”.