Sarebbe molto bello se il progetto messo in atto da una società petrolifera messicana di fornire le sue aree di servizio di distributori di cibo per cani randagi. La prima area attrezzata è stata quella di Coahuila, nel Messico del nord a cui seguiranno molte altre. Sembra nulla, ma se questa generosa iniziativa venisse adottata anche dalle altre compagnie in tutto il mondo, sarebbe un grande sostegno per i poveri randagi che hanno bisogno di tutto il nostro sostegno e del nostro appoggio per affrontare la difficile vita di strada. Per essere felici una ciotola piena di cibo non basta ma è già
qualcosa per far sentire a queste creature che qualcuno pensa a loro. Nel mondo esistono persone di buon cuore che con un’idea semplice possono salvare la vita di tante creature in difficoltà.
Gli animali randagi sopravvivono per strada senza poter mai contare su del cibo decente e dell’acqua sicura ma se installassimo distributori di cibo un po’ dappertutto la loro vita cambierebbe: saprebbero che le aree di servizio sono un posto sicuro dove andare a mangiare dove c’è qualcuno che tiene a loro. Queste stazioni per cani dovrebbero essere inserite in ogni città del mondo.
Gli ideatori di questa iniziativa l’hanno così commentata: “Salvare la vita di un animale non cambierà il mondo, ma cambia il mondo per quell’animale“.
Un gesto piccolo per dare una mano agli animali abbandonati.

 

Categorie: News dal Mondo