Ad Atlanta, in Georgia sono ormai diventati due personaggi amati da tutti. Girano insieme per le strade:  Darrell, disabile in sedia a rotelle e Bandit, un cagnetto ex-randagio che cammina con un carrellino speciale. Prima che la buona stella di Bandit cominciasse a brillare il cagnetto, ospite del rifugio Gwinnett Jail Dogs Program il futuro di Bandit sembrava destinato a una vita di canile con i suoi problemi nessuno lo aveva voluto. Per ben quattro volte sembrava che la fortuna avesse bussato al suo box ma poi era sempre era stato riportato al rifugio: “troppo speciali sono i suoi bisogni”. Quando Darrell e sua moglie Sue hanno visto il post su Facebook con il quale si cercava una famiglia per lui è scoccata la scintilla. “Ci siamo detti che sapevamo già  cosa fosse necessario per lui. Siamo proprio uguali”, racconta Darrell. “Bandit e io condividiamo lo stesso tipo di paralisi e usiamo una sedia a rotelle per andare in giro”, ha aggiunto Darrell Rider. “Io e Sue sappiamo com’è la vita su una sedia a rotelle, sapevamo cosa era necessario per Bandit e abbiamo anche sentito subito un forte feeling con lui”.
Se per tutti i cani la vita riservasse tanta fortuna, il mondo sarebbe popolato di persone veramente speciali.

Categorie: News dal Mondo