Sono storie di sostegno e solidarietà come quella di Alì a far guardare con ottimismo al futuro. Grazie alla sensibilità dei clienti del supermercato, infatti, con il concorso PremiAlì 2018-2019 sono stati raccolti 43.594 € a favore dei progetti sociali promossi in collaborazione con IOV, IOR, CUAMM, Banco Alimentare del Veneto ed ENPA. Quattro importanti realtà Venete e una Romagnola, impegnate, in modo diverso, a migliorare la qualità della vita: c’è chi sostiene la ricerca contro il Cancro, chi combatte contro la malnutrizione in Africa e porta avanti da sempre il motto “Prima le mamme e i bambini”, chi quotidianamente garantisce un pasto a chi ne ha più bisogno e chi si prende cura degli amici a quattro zampe randagi o abbandonati. Come funziona il concorso? Con soli 100 punti della carta fedeltà è possibile donare a queste organizzazioni 1€ di contributo, che viene raddoppiato dal Gruppo Alì.
“Siamo estremamente riconoscenti – ha detto Romano Giovannoni, Coordinatore Regionale del Veneto ENPA – ai clienti Alì, alla famiglia Canella e a tutta l’Azienda per questo rinnovato gesto di vicinanza e solidarietà che si concretizza in un importante sostegno economico alle attività dei nostri volontari, quotidianamente attivi sul territorio. Questo generoso contributo ci permetterà di offrire tutte le cure necessarie agli oltre 750 cani ospiti delle nostre strutture, a migliaia di gatti che curiamo e sfamiamo nelle territorio ma anche a dare sostegno ai tanti cittadini che si rivolgono a noi ogni giorno”.
Sono sempre di più le persone in difficoltà ed indigenza che si rivolgono alle strutture Enpa chiedendo aiuto di vario genere per i propri animali. “La nostra missione – continua Giovannoni -non è solo a favore degli animali ma anche di tante famiglie del nostro territorio. L’importante risultato che anche quest’anno ha avuto il concorso Ali è quindi per noi una commovente attestazione di fiducia da parte dei cittadini che ci spinge a continuare con entusiasmo nel nostro cammino, nonostante le mille difficoltà che ogni giorno il volontariato deve affrontare nel nostro Paese.”

Nella foto la cerimonia di consegna del contributo di Alì che si è tenuta lunedì 11 novembre presso la Sala Carmeli a Padova.

Categorie: Curiosità