300 chilometri in sella alla sua bici, per dire no agli abbandoni. E’ l’avventura di Maurizio Pandoli, sommelier milanese 54 enne, che dall’8 al 15 giugno percorrerà con la sua due ruote i 300 chilometri da Cremona al Delta del Po pedalando soltanto su piste ciclabili. Un’impresa in solitario, ma non troppo. Ad accompagnare Maurizio ci sarà infatti Maya, la sua cagnetta fantasia di 6 anni; la cagnolina viaggerà su un piccolo carrello (omologato) agganciato alla parte posterioe della bici. Con Maurizio e Maya ci sarà anche – simbolicamente – la PFM, la storica band progressive rock che ha firmato alcuni dei più bei pezzi del repertorio musicale italiano e che ha scelto di sposare l’iniziativa del sommelier milanese. Infatti l’obiettivo dichiarato di Maurizio, con la sua pedalata di 300 chilometri, è quello di lanciare un forte messaggio contro l’abbandono di animali. Non a caso il claim scelto per questa avventura è intitolato “Non ti mollo mai”, neanche quando c’è da pedalare.
Sostenuto da Aereostella musica e libri, Variego Comunicazione, Reversi Jewels Milano, il viaggio di Maya e Maurizio può essere seguito quotidianamente sulla pagina Facebook https://www.facebook.com/nontimollomai e sull’account Instagram NON TI MOLLO MAI (@nontimollomai).

Categorie: Curiosità