Un cucciolo di orso e’ stato trovato morto ai bordi di una strada nel comune di Settefrati (Frosinone), in un’area adiacente al Parco nazionale d’Abruzzo Lazio e Molise e confinante con la sua Zona di Protezione Esterna.
La segnalazione e’ pervenuta ieri sera al Coordinamento territoriale per l’ambiente di Pescasseroli del Corpo forestale dello Stato.
Si tratta di un esemplare femmina di circa sette mesi di eta’. Ad un primo esame dell’animale non sono state trovate ferite o segni di investimento, e l’orsetta era in buono stato nutrizionale e non si
escludono ipotesi di avvelenamento.
Una squadra di Forestali del Comando Stazione di Picinisco (Fr) sta setacciando il territorio alla ricerca di indizi che possano far luce sulle cause della morte del plantigrado.
Il corpo della cucciola si trova temporaneamente presso la sede di Pescasseroli dell’Ente Parco in attesa del conferimento presso l’Istituto zooprofilattico di Grosseto, dove sara’ effettuato l’esame autoptico.
Recentemente nella zona del ritrovamento era stata avvistata un’orsa con due piccoli, l’orsetta potrebbe essere stata una di loro.

Categorie: News dal Mondo