È risalita dalla Sicilia fino su, arrivando a quello che dovrebbe essere  il paradiso dei cetacei.  Ma Codamozza, divenuta simbolo di forza e determinazione, non si è fermata neppure qui e dopo essere stata immortalata in un video nel porto di Savona di sta dirigendo verso le coste francesi questa. Codamozza è il cetaceo che sta interessando la comunità scientifica per la sua sopravvivenza nonostante l’amputazione della coda e che da settimane sta viaggiando nel mar Tirreno, è diretta verso la Francia. Oggi è stata avvistata a Imperia, mentre si spostava verso ovest. Una motovedetta della Guardia Costiera ha monitorato le condizioni di sicurezza del cetaceo, nei tratti di mare particolarmente sensibili, come quelli vicino alle imboccature dei porti, dove unità da diporto in transito potevano ulteriormente ferirla. Secondo l’istituto di ricerca Tethys, la balenottera ha perso la coda nello scontro con un’elica di una nave fra l’agosto e il settembre dell’anno scorso. La balena (della quale non si conosce il sesso) nonostante la mutilazione nell’ultimo anno ha percorso tutto il Mediterraneo, dalla Spagna fino alla Siria e poi all’Italia. E’ molto magra, probabilmente perché non riesce a immergersi per raggiungere i banchi di plancton di cui si nutre. (ANSA).

Categorie: News