La tendenza evidenziata nel rapporto ha a che fare con lo stile di vita contemporaneo in Cina. “Una società che invecchia e un minor numero di figli sono tra i motivi principali per cui molti cinesi decidono di accogliere in casa degli animali domestici”, ha rilevato Liu Xiaoxia, amministratore delegato di Goumin.com, una delle maggiori comunità online dedicate ai proprietari di animali domestici in Cina, con oltre 19,2 milioni di utenti registrati.
“Mantenere degli animali da compagnia soddisfa le esigenze emotive di molti cinesi”, ha aggiunto il manager. “Il nostro rapporto ha dimostrato che quasi il 60% dei proprietari di animali domestici considera i propri amici a quattro zampe come dei figli”.
All’aumentare dei redditi, i proprietari di animali da compagnia hanno cominciato a spendere di più per i propri animali. Secondo un rapporto di Euromonitor International, in Cina chi accoglie in casa animali domestici non solo opta per alimenti di alta qualità, ma spende anche di più in prodotti per l’igiene, capi di abbigliamento e accessori.
Euromonitor International prevede che il settore cinese dei prodotti e servizi dedicati agli animali da compagnia crescerà a un tasso medio annuo del 18,2% nei prossimi cinque anni e rappresenterà oltre un ottavo del mercato globale entro il 2024.
    (XINHUA)

Categorie: News dal Mondo