Un piccolo cucciolo di chihuahua sopravvive a una rovinosa caduta dall’alto, dopo essere stato rapito da un falco. Il canetto è stato notato da un gruppo di lavoratori edili che hanno sentito i suoi lamenti: incredibilmente aveva solo alcuni graffi e piccole ferite.
Non si sa molto del piccolo chihuahua, soprattutto come abbia fatto a trovarsi in questa situazione. I muratori hanno solo sentito le sue grida e ci hanno messo un po’ a capire dove si trovasse. Pensavano che ci fosse un cane intrappolato da qualche parte fra i detriti del cantiere. Ma avevano gli occhi puntati dalla parte sbagliata.
«Hanno girato tutto il cantiere cercando di capire da dove provenissero i guaiti. Ma poi si sono resi conto che in realtà il suono arrivava dal cielo». In alto sopra le loro teste, il cucciolo volava nelle grinfie di un falco.
Increduli davanti a quello che stava accadendo, l’uccello ha improvvisamente fatto cadere il cucciolo urlante proprio in mezzo a loro. Il Chihuahua aveva alcune ferite superficiali sulla sua testa ed era evidentemente terrorizzato. Ma illeso.
E’ stato quindi portato subito in una clinica veterinaria, dove ha trovato le cure dell’Austin Animal Center. Tony Hawk, questo è il nome dato al cane caduto dal cielo, ha circa sei settimane di vita ma «non sappiamo da dove arriva, se è nato randagio o se è stato rapito dal falco dal giardino di casa». Il Chihuahua non ha il microchip e vista la sua stazza, il falco affamato deve averlo scambiato per una succulenta preda.
Appena si sarà completamente ripreso dalla brutta avventura Tony Hawk sarà dato in adozione. E sembra che i richiedenti non manchino.
Categorie: News dal Mondo