Nel corso di normale controllo i carabinieri di Isernia hanno identificato e denunciato un 60enne per
l’abbandono del suo cagnetto meticcio che l’uomo aveva scaraventato fuori dalla propria auto su una strada statale dove quasi certamente sarebbe morto se un automobilista non fosse intervenuto allertando la pattuglia. La segnalazione e alcune riprese di un sistema di video sorveglianza, hanno
permesso ai carabinieri di identificare il responsabile con il numero della targa e di soccorrere l’animale, affidandolo al locale servizio veterinario.
Pochi giorni fa, invece, i carabinieri avevano denunciato, ad Agnone, sempre in provincia di Isernia, un 30enne che, armato di fucile, aveva sparato e ferito gravemente un cane.

Categorie: News dal Mondo