A due anni dalle tragiche aggressione che hanno causato la morte del  piccolo Giuseppe Brafa Misicoro e le gravissime ferite riportate della turista tedesca Marija Stefanie Mikulcic da parte di un branco di cani randagi di Scicli (Ragusa), il Procuratore della Repubblica di Modica, Francesco Giuseppe Puleio, al termine dell’udienza del 5 maggio 2011  alla presenza del Giudice dell’udienza preliminare Patricia Di Marco, ha chiesto il rinvio a giudizio degli indagati Luigi Virgilio Giglio, Saverio Agosta, Antonino Avola, Salvatore Calvo, Pisana Giuseppe, Roberto Turlà e Giovanni Venticinque attuale  sindaco di Scicli. Alla richiesta del Procuratore si sono associate anche le difese di parte civile
Il processo è stato rinviato all’udienza del 14 giugno 2011 per la discussione dei difensori degli imputati.
Si prevede una decisione del GUP nella prossima udienza del 7 luglio 2011.
I cani di Scicli, dopo i gravissimi incidenti avvenuti, hanno lasciato Ragusa per essere trasferiti in Piemonte dove sono stati accolti da un struttura dell’Enpa Piemonte specializzata nella riabilitazione e risocializzazione di cani in difficoltà.

Categorie: News dal Mondo