Anche se l’estate sembra ancora lontana, prima o poi arriverà e non dobbiamo farci trovare impreparati. Chi vuole andare al mare senza separarsi dal proprio amico a quattro zampe troverà a Riccione la sua meta ideale: da quest’anno nella cittadina romagnola sarà possibile frequentare tre spiagge libere, in fascia serale e mattutina, con “Fido” al fianco. In più gli stabilimenti con un’area già attrezzata per cani, potranno chiedere di estendere la balneazione oltre all’orario serale (come la scorsa estate) anche al mattino. Le novità sono state introdotte da una recente ordinanza balneare. 
Nel dettaglio, in via sperimentale, sarà possibile il bagno in mare dalle 6 alle 7.30 del mattino e dalle 19 fino al tramonto nelle spiagge libere di piazzale Roma, piazzale San Martino e piazzale Allende. Nelle spiagge verranno esposti dei cartelloni con le regole da osservare: i cani potranno accedere solo con l’iscrizione all’anagrafe canina, la regolarizzazione delle vaccinazioni, il guinzaglio e la presenza del proprietario, che avrà l’obbligo di rimuovere immediatamente le deiezioni. Rimane vietata la passeggiata e la sosta dei cani sull’arenile. Per quanto riguarda invece gli stabilimenti attrezzati, che faranno richiesta dell’orario mattutino, il bagno in mare verrà consentito ai cani in determinate zone ed esclusivamente in precise fasce orarie, dalle 6 alle ore 7.30 e dalle 19 al tramonto. «Dopo esserci confrontati con gli operatori – ha spiegato l’assessore al Demanio, Andrea Dionigi Palazzi – diamo risposte ai cittadini che scelgono di frequentare la spiaggia di Riccione con gli amici a quattro zampe. Un’ulteriore opportunità che permetterà da un lato ai bagnini di valutare la fattibilità secondo la propria volontà e in base alle caratteristiche dello stabilimento balneare, dall’altro di offrire un servizio ai turisti che in vacanza non rinunciano a lasciare a casa il cane».

Categorie: Curiosità