Candy, il cane alsaziano di due anni giocherellone e curioso, di un’azienda agricola in Polonia, ha rischiato di rimanere soffocato quando, dopo aver infilato la sua testa nel coprimozzo della ruota di un trattore, non è stato più capace di tirarla fuori e liberarsi dal quel gigantesco “collare”.
Sentendosi soffocare dal peso del coprimozzo, il cane ha cominciato a lamentarsi attirando l’attenzione del suo proprietario Mark Cygielski, un cinquataquattrenne abituato a maneggiare attrezzi agricoli ma che nonostante gli sforzi non è stato in grado di liberare il cane. Rendendosi conto che il cane rischiava di morire soffocato, senza indugiare ha chiesto l’intervento dei Vigili del Fuoco di Krotoszyn. Forti della loro esperienza nelle situazioni di emergenza più svariate, gli uomini hanno imbibito la testa e il collo di Candy con l’olio e con delicatezza sono riusciti a farlo scivolare un po’ alla volta dalla morsa che lo soffocava. Uno dei pompieri, una volta messo in salvo il cane, ha ammesso che l’intera operazione è stata più complicata di quanto poi potesse sembrare perché lo spazio su cui operare era molto stretto e il tempo per  agire, visto che il cane stava soffocando, molto molto limitato. Da questa avventura Candy ha avuto due vantaggi, il primo che ha imparato a non andare a mettere il muso ovunque e che dopo l’impacco d’olio e un bel bagno il suo pelo è morbido e lucente.
La sequenza delle foto del salvataggio di Candy da parte dei Vigili del Fuoco sono visibili sul sito www.express-news.it che ha pubblicato la notizia

Categorie: Curiosità