Dopo che circa 16 paesi europei hanno proibito – del tutto o parzialmente – l’esibizione di circhi con animali e in Italia molte realtà cittadine si stanno muovendo in questa direzione, anche l’Alto Adige si schiera contro la sofferenza degli animali negli spettacoli cincensi.
Il consiglio provinciale di Bolzano ha approvato una mozione contro lo sfruttamento circense degli animali presentata da Donato Seppi (Unitalia).
Il documento propone, fra l’altro, che i comuni altoatesini vengano sollecitati a non rilasciare autorizzazioni sul loro territorio per spettacoli circensi in cui si usano e si sfruttano gli animali selvatici e di intervenire presso il governo perche’ tale pratica sia vietata con legge statale. La mozione, con il parere favorevole dell’assessore all’ambiente, Florian Mussner, e’ stata approvata con 24 voti favorevoli e 4 astensioni.

Categorie: News dal Mondo