Forse suggestionato dal video che immortalava una “vera” pantera nera ripresa a passeggiare sugli abbaini di Armentières (Francia), qualcuno ha emulare lo scoop creando un putiferio.
“Quello che ho filmato e’ un gatto di grosse dimensioni”, cosi’ questa mattina l’autore del video diffuso l’altro ieri alla polizia provinciale ha confessato sgonfiando il caso della pantera di Cremona. L’uomo ha spiegato alle forze dell’ordine di “averlo realizzato a scopo goliardico per condividerlo tramite whatsapp con gli amici appassionati di mountain bike”. Nel frattempo era scattata la mobilitazione e come chiesto addirittura dalla Prefettura dopo la riunione di coordinamento sulla sicurezza. Si legge nella nota della Prefettura: “Nel corso della giornata odierna, sempre in relazione al video dell’avvistamento, e’ stato registrato un altro e ancora piu’ dirimente contributo. Infatti, rese agli agenti della polizia Provinciale, sono state raccolte le dichiarazioni spontanee dell’autore del video in questione, come prontamente e’ stato verificato e accertato. L’uomo con la sua dichiarazione ha affermato di essere sicuro che l’animale ripreso nel video e’ un gatto di grosse dimensioni, anche piuttosto noto a quanti sono soliti frequentare la pista ciclabile che corre lungo Gerre de’ Caprioli, ed in particolare alla sua cerchia di amici (tutti appassionati di mountain bike) con cui ha condiviso il video tramite whatsapp con intento solo ed esclusivamente goliardico e quindi senza finalita’ di diffusione pubblica. In un secondo momento, resosi conto che per effetto della veloce e incontrollata circolazione del video – cosa che non aveva previsto – questo era stato diffuso pubblicamente, ha maturato la decisione di rendere dichiarazioni spontanee al fine di chiarire l’equivoco ed evitare ulteriori sviluppi”. (AGI)

Categorie: Curiosità