“Dopo la grandissima mobilitazione per l’iniziativa dei cittadini europei ‘End the Cage Age’, che ha raccolto oltre un milione e mezzo di firme per l’abolizione dell’uso delle gabbie negli allevamenti, la palla passa ora alle Istituzioni europee. Il Parlamento europeo, in particolare, avrà un ruolo fondamentare nel convincere Commissione e Stati membri ad ascoltare i cittadini, adottando una misura di civiltà, a tutela di milioni di animali e della salute dei nostri concittadini”, dichiara l’eurodeputata del Movimento 5 Stelle Eleonora Evi, iniziatrice dell’ICE, e Presidente dell’intergruppo parlamentare che chiede lo stop all’uso delle gabbie in tutti gli allevamenti europei.
“Fa ben sperare il grande entusiasmo che abbiamo registrato dalla presenza numerosa di tanti eurodeputati alla prima riunione dell’intergruppo parlamentare a sostegno dell’abolizione delle gabbie.
Sono consapevole che incontreremo molte resistenze, sia all’interno del Parlamento europeo che da parte delle altre Istituzioni, ma è incoraggiante sapere di poter contare su una pattuglia di deputati, di diversi schieramenti politici, determinati a dare battaglia finchè l’Europa non sceglierà di stare dalla parte giusta della storia”, conclude Evi.

Categorie: News