Il Bioparco di Roma ha accolto tre cuccioli di orso bruno salvati al termine di una complessa operazione in Albania. I tre plantigradi hanno a disposizione una area tutta nuova, appositamente realizzata per loro, ricca di stimoli ed elementi naturali nel pieno rispetto delle loro esigenze fisiologiche e comportamentali
La delicata operazione di salvataggio è stata condotta dalle associazioni Salviamo gli Orsi della Luna, Four Paws e Salviamo gli orsi albanesi, insieme alla Fondazione Bioparco di Roma ed in collaborazione con i ministeri del Turismo e dell’Ambiente albanesi.
In Albania, ancora oggi, i cuccioli di orso bruno vengono illegalmente sottratti alle loro madri. Sedati, messi al guinzaglio come cagnolini. Utilizzati come comparse in foto ricordo a pagamento, oppure per attirare clienti in ristoranti e bar. Vivono in gabbie piccole, in condizioni molto precarie, spesso senza cibo né acqua, privati totalmente di qualunque forma di benessere. Per questi tre orsetti bruni, il tempo della sofferenza è scaduto.

Categorie: News dal Mondo