Veder gironzolare un cane o un gatto tra i tavolini di un bar, nella speranza di ricevere un bocconcino non è una cosa tanto inconsueta, ma un passero che ci trascorre le sue giornate e ci porta anche la sua nidiata desta una certa curiosità.

Sono cinque anni che Pascal, questo è il nome dato al pennuto, passa le sue giornate al bar Smile e tutti i clienti ormai sono abituati alla sua presenza e sono accorti a lasciare la porta aperta se capiscono che vuole entrare o uscire. Nella bella stagione il problema non c’è, le porte sono sempre aperte.

All’inizio andava piluccando le briciole sotto i tavolini ora risponde senza esitazione ai richiami delle proprietarie del bar e mangia dalle loro mani. La fiducia che ripone in loro è tale che qualche volta ha portato anche i suoi piccoli mettendoli al sicuro dietro il bancone del bar. E’ molto diffidente con chi non è un habituè del locale ma fiducioso nella protezione di San Francesco che da il nome alla strada dove si trova il bar Smile.  

Categorie: News dal Mondo