Lutto all’Oregon Zoo di Portland per la morte di Inji, la matriarca degli oranghi del parco dove era arrivata 6o anni fa quando aveva circa un anno.
Inji, nata libera intorno al 1960, era stata portata negli Stati Uniti attraverso il commercio di animali selvatici – che all’epoca era legale – finendo poi nello zoo nel 1961.
In media, gli oranghi riescono a vivere, quando va bene, circa 40 anni ed è per questo che Inji, con i suoi 61, anni era diventata l’esemplare più vecchio del mondo e una vera star dello zoo.
I guardiani del parco hanno confessato: “Sapevamo che non poteva vivere per sempre, ma fa comunque tanto male, e so che molti visitatori sono in lutto insieme a noi”, ha detto Bob Lee, che supervisiona le aree degli animali dello zoo. “La capacità di Inji di entrare in contatto con le persone è stata incredibile. Ha ispirato generazioni”.
Inji, dopo aver lottato a lungo contro la malattia, è stata sottoposta ad eutanasia per liberarla dalle inutili sofferenze.

 

Categorie: News dal Mondo