Martedì 4 agosto si celebra la Giornata mondiale del Gufo, volatile simbolo della notte. Il Gruppo Italiano Civette di Parma, associazione che si occupa di tutela e salvaguardia dei rapaci notturni in Italia, ha organizzato una serie di iniziative per parlare degli Strigiformi.
In Italia vivono dieci specie di rapaci notturni, 14 in Europa e 268 nel mondo. Anche i gufi, come altri animali in natura, possono “riscontrare diversi e drammatici problemi sopravvivenza – spiega l’associazione – dovuti ai rischi provocati da deforestazione, incendi, dalle conseguenze dei cambiamenti climatici, dal traffico illegale e dal bracconaggio e dall’uso di pesticidi e veleni per i topi”.

Per celebrare la Giornata mondiale del Gufo, l’associazione ha organizzato incontri su GufoTube, canale Youtube dedicato ai rapaci, e in diretta dalla pagina Facebook del Festival dei Gufi con ospiti ed esperti peer parlare del benessere dei gufi e della loro tutela. L’apertura dei lavori è affidata a Marco Mastrorilli, presidente del Gruppo Italiano Civette, ornitologo, premiato nel 2015 come miglior esperto mondiale di gufi. Martedì 4 verranno pubblicate interviste a esperti mondiali come Inigo Zuberogoitia, Motti Charter e David Johnson. Sempre lo stesso giorno sarà disponibile gratuitamente un nuovo libro da scaricare in download, edito da Gruppo Italiano Civette e Noctua Book dal titolo ‘I nomi dialettali dei rapaci notturni in Italia’ di Marco Mastrorilli e Alice Cipriani.