Un fruttivendolo ha trovato in una via del centro a Palermo un giovane pitone reale. Il commerciante ha chiamato i carabinieri forestali del Nucleo Cites che, con l’utilizzo dei dispositivi in dotazione al reparto, hanno recuperato il rettile lungo circa 50 cm. fuggito o abbandonato. Dopo avere accertato che il pitone non era provvisto di microchip identificativo, nell’impossibilità di individuarne il proprietario, l’esemplare è stato sequestrato e trasferito presso il Bioparco di Carini.
Sono in corso ulteriori accertamenti volti a individuare il proprietario dell’esemplare e la sua legittima detenzione.

Categorie: News